Meteore - 2012

PREMIO COMEL

Arte Contemporanea 2012, Latina.

ferro cotto, rete da pesca, alluminio e sabbia, cm 150 x 150 x 70

 

L’opera “Meteore” è nata dalla riflessione che l’alluminio giunge a noi anche dall’universo e che sia complicato estrarlo dalle rocce a cui è strettamente legato. Questa suggestione si è materializzata in una forma che ricorda una clessidra, simbolo del tempo e del vortice che a noi porta le rocce preziose e ci lega all’immensità che ci circonda. L’uomo, poi, raccoglie ed utilizza in maniera sorprendente, dimenticando, a volte, con il suo tecnicismo, la sacralità che dovrebbe sempre conservare il gesto della raccolta. Nella clessidra, sospesa, una “meteora” tutta d’alluminio che si dirama con una forma d’albero capovolto, argentato. Un tappeto di sabbia nera, vulcanica, accoglie la forma principale e due meteore scure con filamenti interni, argentati.